Cosplay, Fumetti, Star Wars e giochi al Global Game Jam 2013 – Catania

GD Star Rating
loading…

Solo videogiochi al Global Game Jam 2013 di Catania? Nooo! Gare per i cosplay, gare per fumettisti, federazioni e tanti personaggi vestiti nella più stravagante maniera!

 

Come sempre questo evento ci delizia di tante attività destinate al pubblico oltreché agli sviluppatori ed i giocatori da tavolo. Difatti, oltre il Sicily Cake Design di cui abbiamo parlato in un articolo dedicato, ci sono state molte altre attività destinate agli appassionati di Cosplay e Fumetti.

Ma andiamo con ordine…

Andie Juliet La Rosa e Silvio Testa al GGJ13CT

Andie Juliet La Rosa e Silvio Testa al GGJ13CT

Cosplay:

Tutta l’attività del cosplay è stata curata da Rakuen Cosplay che ha preparato il contest Cosplay Jam Challenge ed ha avuto davvero un gran riscontro tra i vari appassionati! Almeno 500 persone hanno fatto visita all’evento e si sono visti parecchi costumi! Andrea Giulia La Rosa a capo del gruppo di Rakuen e Silvio Testa, il conduttore di Etna Comics, che ci ha fatto la sorpresa di essere presente, ci hanno regalato un’ottima conduzione dell’evento e hanno reso il tutto un ottimo spettacolo.

Come citato nello stesso sito della Global Game Jam di Catania e su Wikipedia, riprendiamo il concetto di Cosplay:

La parola Cosplay è l’unione di due termini inglesi:
Cos- da Costume e Play/Player per Interpretazione/Colui che interpreta. Tale fenomeno è nato in Giappone verso la fine degli anni ’80 grazie alla nascita di diversi gruppi di appassionati di manga, anime e videogame. Questo particolare hobby consiste nel vestirsi ed interpretare i panni del proprio personaggio preferito. Chi fa Cosplay viene pertanto definito Cosplayer. Il Cosplayer non solo confeziona da sè il costume, ma spesso interpreta il proprio personaggio a tal punto da divenire un performer a 360 gradi.

In questi casi le parole contano poco, difatti contano le immagini che potete vedere di seguito:

Ringraziamenti per le foto a Pixher.com

Alcune di queste foto sono state scattate dai ragazzi di Pixher.com che ci hanno gentilmente dato la concessione di utilizzare le loro foto di alta qualità (riconoscibili dalla linguetta azzurra) presenti sulla loro pagina di Facebook. Vi consiglio di raggiungere la loro pagina per vedere le restanti foto scattate soprattuto nella parte aperta al pubblico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fumetti:

Due punti di riferimento siciliani erano presenti con il loro spazio e le loro proposte, parliamo di Fumetti al Cubo e Cuori d’inchiostro.

La prima, Fumetti al Cubo presentava tutte le varie uscite dall’inizio dell’attività e i vari special. Le opere, liberamente sfogliabili, erano ricche di illustrazioni molto ben curate e disegnate come fumetto con tanto di trama. La mano è di diversi autori ognuno con uno stile ma con un modo di esprimere comune in ogni opera.

Complimenti ai ragazzi di Fumetti al Cubo di cui vi proponiamo alcune immagini

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’altra protagonista è stata Cuori d’inchiostro che ha permesso a molti di vedere i propri artisti all’opera e di far provare a chi ha capacità, cosa sapeva fare. Inoltre c’è stato un contest gestito dai ragazzi.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Federazioni e… Legioni!DSCF0246

Ebbene, tra i vari spazi dedicati alle associazioni, si trovavano due interessanti realtà: La Federazione Ludica Siciliana e la 501th Legione di Star Wars!!!

La Federazione Ludica Siciliana ha il semplice e geniale scopo di far rivivere i costumi medievali ricostruendo anche le usanze ed i modi di quel periodo. Difatti si riuniscono in molto per vestirsi da cavalieri e dame di quel periodo vivendo delle giornate spesso all’aria aperta nei luoghi tipici come castelli (ove possibile). Una bella idea che i ragazzi siciliani stanno portando avanti e che sta riscuotendo un certo interesse! Complimenti.

501th LegionAccanto a loro troviamo la 501th Legione… Chi sono? Una leggenda! La 501st legione è l’unico club di costuming al mondo riconosciuto ufficialmente dalla Lucasfilm, nasce quasi 15 anni fa negli stati uniti da un gruppo di appassionati di prop making (creazione di accessori e costumi) con gli anni la legione si espande e nascono garrison (guarnigioni) in tutto il mondo. Attualmente è presente in USA, KOREA, GIAPPONE, GERMANIA, FRANCIA, AUSTRALIA, ecc… 11 anni fa nasce la guarnigione italiana “ITALICA GARRISON”.

Assieme a loro erano presenti artisti in grado di ricreare anche cicatrici finte sul viso o su altre parti. Vi possiamo confermare che molte volte sembravano vere!

Qui sotto vedrete due ragazzi con conficcato in testa un nostro volantino…

DSCF0238 Cosplay_12_GGJ13CT_byPixher
DSCF0240


Ti è piaciuto l’articolo?
Allora seguici su Facebook
cliccando su MI PIACE!

Powered by Youtubemark.com | Youtuber, vuoi collaborare? Clicca qui! | Vuoi promuoverti attraverso Youtube? Clicca qui!

GD Star Rating
loading…

Cosplay, Fumetti, Star Wars e giochi al Global Game Jam 2013 – Catania, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenti su Facebook

Commenti su Facebook

Dario Santocanale

Appassionato di videogiochi e con esperienza nella comunicazione, mi dedico a scrivere articoli passando da analisi di mercato alla ricerca di video divertenti su Youtube. Se avete un canale su Youtube o un prodotto/servizio e desiderate visibilità, contattateci, è gratis!

social social social