Must be seen: Freddie Wong

GD Star Rating
loading…

Must be seen è una rassegna dei canali youtube da non perdere assolutamente,
questa settimana daremo un’occhiata ai canali di Freddie Wong.

 

Iniziamo con un po’ di biografia di Freddie Wong, così da inquadrare bene il personaggio.
Freddie Wong nasce a Seattle il 13 Settembre del 1985. Laureato alla School of Cinematic Arts dell’Università della California del Sud, ha fondato la Overcrank Media, all’interno della quale ha prodotto lo Z-Movie intitolato “Bear”.
Partire con uno Z-Movie non sia proprio il massimo in termini di popolarità, Freddie apre 2 canali su Youtube, rispettivamente FreddieW e FreddieW2, ed è qui che le cose si fanno davvero interessanti!

Freddie Wong: Old School vs New School

Freddie Wong: Screen da Old School vs New School

In tempi brevissimi Freddie ha raggiunto livelli di popolarità estrema grazie alla sua creatività, il suo umorismo ed il suo spiccato talento registico e nell’uso degli effetti speciali in computer grafica.

Youtube è pieno di ragazzi che, presa in mano una videocamera e con un Mac a casa, si improvvisano registi e producono video con effetti speciali. I risultati sono ovviamente a livello amatoriale, quindi sono godibili in quanto produzioni low budget e senza pretese.

Prendendo un video a caso tra quelli prodotti da Freddie Wong non troviamo solo effetti speciali pensati, realizzati ed integrati perfettamente all’interno di una scena filmata, ma veniamo immediatamente colpiti dalla qualità dell’immagine, dalla magistrale scelta delle inquadrature e da capacità recitative ben oltre il livello amatoriale.

I primi video di Freddie Wong sono semplici realizzazioni di idee, situazioni da film d’azione. Ovviamente i mezzi dei quali disponeva erano di fascia medio-bassa, ma nonostante tutto il livello di regia è sempre stato al disopra della media amatoriale, come si può vedere dal suo primo video:

Freddie Wong: Games Commute

Freddie Wong: Fotogramma tratto dal video “Gamer Commute”

Nonostante la componente di azione sia una costante nei suoi video, lo spirito da videogiocatore di Freddie Wong prende il sopravvento, portandolo a girare trasposizioni nel mondo reale di videogiochi o veri e propri live action.

Passiamo da video come Gamer Commute, nel quale durante il suo tragitto casa-ufficio abbiamo modo di notare citazioni di giochi popolarissimi quali la serie GTA, Frogger, Just Cause 2 e varie strizzatine d’occhio a tanti altri giochi (tra i quali Halo, come potete vedere dell’immagine a fianco) a veri e propri tributi/parodie nei confronti di film o serie tv.

È il caso di Cowboy & Aliens, film diretto da Jon Favreau. Il regista in persona ha contattato Freddie Wong fornendogli tutto il necessario per creare un corto ispirato al film e dandogli piena libertà creativa. Il risultato non poteva che essere di prim’ordine, ed è così che nacque  Cowboys & FreddieW. Lo stesso Jon Favreau appare durante le riprese del corto nelle vesti di un cowboy futuristico, la cui entrata in scena avviene tramite un grosso camion volante metallizzato, strizzatina d’occhio alla serie Ritorno al Futuro.

Rocket Jump e Video Game High School (VGHS)

A Maggio dl 2011, insieme ai ragazzi di Rocket Jump Productions, Freddie Wong gira la prima stagione di Video Game High School, una serie action comedy che parla di Brian D, di un ragazzo che, per caso, riesce ad eliminare The Law, una leggenda degli FPS durante una partita pubblica, e riceve quindi l’invito ad iscriversi alla famosissima Video Game High School (da qui VGHS, per brevità).

 

Screenshot tratto da VGHS

Sessione di allenamenti per la categoria “Picchiaduro” alla VGHS

È fondamentalmente la classica serie che parla di un adolescente (un certo Brian D) che si ritrova in un ambiente nuovo, incontra nuova gente, si fa nuovi amici, diventa vittima dei bulli, e così via.
Ma allora cosa caratterizza questa serie?
Innanzitutto un’ottima recitazione da parte di attori molto giovani e dotati, un’esaltante integrazione di dinamiche tipiche del videogioco nella vita reale, effetti speciali da urlo, una trama non eccelsa, ma comunque interessante, ed un sacco di riferimenti a videogiochi di vecchia e nuova generazione.
Nonostante la VGHS dia una formazione completa su qualunque tipo di gioco, a partire dai rhythm games fino ai picchiaduro ed i gestionali, il vero e proprio cavallo di battaglia è la categoria FPS, nella quale, grazie anche a The Law, rappresenta un’elite mondiale.
Azione, intrigo, effetti speciali, sentimento … cosa volere di più da una serie?

Attualmente, grazie ad una raccolta fondi su Kickstarter, sono stati raccolti oltre 808.000 dollari per la produzione della seconda stagione della serie.
Con un tale budget, considerato che la prima è stata girata con appena 273.000 dollari, non possiamo che aspettarci grandi cose.

Ti è piaciuto l’articolo?
Allora seguici su Facebook
cliccando su MI PIACE!

Powered by Youtubemark.com | Youtuber, vuoi collaborare? Clicca qui! | Vuoi promuoverti attraverso Youtube? Clicca qui!

GD Star Rating
loading…

Must be seen: Freddie Wong, 9.9 out of 10 based on 7 ratings

Commenti su Facebook

Commenti su Facebook

Sergio Bonfiglio

Studente del Dipartimento di Matematica e Informatica presso l'Università di Catania, i suoi interessi spaziano dal game development, alla musica, al cazzeggio nella sua forma più pura e disinibita. Proprio quest'ultima caratteristica lo rende particolarmente prediposto a scovare talenti in rete, in particolare su YouTube. Come qualunque nerd che si rispetti pretende sempre il meglio, ma tenete bene a mente una cosa: la civiltà dista solo 24 ore e due pasti dalla barbarie.