Must be seen: Joe Penna

GD Star Rating
loading…

Must be seen è una rassegna dei canali youtube da non perdere assolutamente,
questa settimana parleremo di Joe Penna, in arte MysteryGuitarMan.

 

La prima parola è sempre rivolta alla biografia, ma stavolta parliamo di una persona davvero giovane.
Joe Penna nasce nel 1987 a  São Paulo, in Brasile. Sin da piccolo molto talentuoso e creativo, soprattutto per quanto riguarda la musica, sviluppa un vero e proprio amore per le tecniche cinematografiche, ed in particolare per quanto riguarda il montaggio, nel quale si rivela essere un maestro.

Joe Penna main

Joe Penna, alias MysteryGuitarMan, in procinto di iniziare una massiccia opera di editing

È un polistrumentista, e la cosa traspare spesso nei suoi video. Suona correttamente basso, chitarra e ukulele, in più sperimenta anche con altri strumenti “classici”, come la tromba ed il violino, o con strumenti più alternativi, come la vuvuzela ed il kazoo.

Nel 2006 Joe Penna apre un canale youtube chiamato MysteryGuitarMan.
Il suo “marchio di fabbrica” consiste negli immancabili occhiali da sole, dai quali non si separa mai, e che contribuiscono a dare quel tocco di “mystery”, differenziandolo dal solito “guitarman”.
Girano leggende secondo le quali le sue capacità di montaggio provengano direttamente dai suoi occhiali, come testimonia questo video

Il suo primo video è a dir poco strano, se non addirittura imbarazzante.
Si tratta di una specie di candid camera, nella quale Joe Penna insegue degli sconosciuti che hanno preso un determinato snack da un distributore automatico e chiede se gli è consentito allietare la loro consumazione.
I malcapitati si ritroveranno a doversi sorbire un’ode alle arachidi affogate nel caramello suonata e cantata da lui. A dir poco esilarante da vedere, ma non vorrei trovarmi in nessuna delle due parti.

La seconda fase lo vede sperimentare in prima persona i montaggi creativi, uno dei quali è in testa all’articolo, ma il video che tutti (o quasi) avranno visto almeno una volta su suggerimento di qualche chitarrista è questo

Che figo, sono un creativo!Posso permettermi qualunque cosa!

Che figo, sono un creativo!
Posso permettermi qualunque cosa!

In fondo perché perdere tempo esercitandosi, studiando scale su scale, allenando la mobilità dei polpastrelli? Così è decisamente più facile!

Ah, dite che dal vivo non funzionerebbe?

Peccato…

Tornando a noi, la vita di Joe Penna cambia radicalmente da quando ottiene la partnership con YouTube nel 2010.

La sua creatività diventa finalmente un possibile risvolto di carriera, data anche l’incredibile quantità di visualizzazioni e di commenti che riceveva per ogni video.

I suoi video diventeranno sempre più elaborati e complessi, sviluppati in parte su suggerimento degli iscritti al suo canale, in parte grazie alla collaborazione di vari amici o colleghi youtuber.

Inizia l’era dei “loop”, alcuni dei quali risultano essere davvero strabilianti sia per quanto riguarda la difficoltà di creare una linea musicale a più riprese dovendosi muovere all’interno di scenari abbastanza angusti (spesso camere d’albergo, case o altri luoghi chiusi), ma soprattutto per quanto riguarda alcune scelte di montaggio video che puntano proprio a mostrare l’impossibile, come il caso di questo video, nel quale Joe Penna realizza un loop senza tagli video.
“Cosa ci vorrà mai?”, penserete voi …
Prima date un’occhiata, poi ne riparliamo.

Joe Penna: Le origini di un mito!

Joe Penna: Le origini di un mito!

Per chiunque non l’avesse capito … sì, quello alla fine è proprio Freddie Wong!

Quasi dimenticavo l’aspetto più importante!
Joe Penna è stato tra i primi youtuber a comprendere e sfruttare le funzioni accessorie di YouTube, con le quali è riuscito a creare veri e propri video interattivi per la creazione di musica, o per creare simpaticissimi minigiochi.

Purtroppo funzionano solo se visualizzati direttamente su youtube, quindi eccovi un breve elenco dei contenuti interattivi più interessanti:

Interactive Snake Game
MAKE ME PLAY A SONG! – Interactive Piano
Teeny Hunt (3D game)

Direi di aver già detto abbastanza considerato che tentare spiegare a parole il talento di Joe Penna, in arte MysteryGuitarMan, sarebbe come tentare di definire verbalmente un concetto universalmente riconosciuto di “rosso” (possibile indizio per il prossimo Must be seen? Chissà!)

Ai più piccini può sembrare quasi un illusionista o un supereroe, quindi in chiusura vi lascio al video delle sue “origini”.
Alla prossima settimana!


Ti è piaciuto l’articolo?
Allora seguici su Facebook
cliccando su MI PIACE!

Powered by Youtubemark.com | Youtuber, vuoi collaborare? Clicca qui! | Vuoi promuoverti attraverso Youtube? Clicca qui!

GD Star Rating
loading…

Must be seen: Joe Penna, 9.4 out of 10 based on 5 ratings

Commenti su Facebook

Commenti su Facebook

Sergio Bonfiglio

Studente del Dipartimento di Matematica e Informatica presso l'Università di Catania, i suoi interessi spaziano dal game development, alla musica, al cazzeggio nella sua forma più pura e disinibita. Proprio quest'ultima caratteristica lo rende particolarmente prediposto a scovare talenti in rete, in particolare su YouTube. Come qualunque nerd che si rispetti pretende sempre il meglio, ma tenete bene a mente una cosa: la civiltà dista solo 24 ore e due pasti dalla barbarie.