Culture Japan: Danny Choo

GD Star Rating
loading…

“Culture Japan”: il Giappone a portata di mouse secondo Danny Choo

 

“Conoscere il Giappone”. Quante volte questo desiderio è passato per la testa degli studenti di lingue orientali, degli appassionati di cucina o cultura giapponese, dei praticanti di arti marziali o dei più comuni e  sempre più numerosi amanti dei fumetti orientali, anime e cosplay?

Conoscere la misteriosa e sempre in un certo modo “chiusa” terra del Sol levante è un desiderio che ormai sfiora la mente di molti. Tuttavia, il problema è ovvio. Come conoscere il Giappone senza dover viaggiare per 12 ore passate, spendendo più di uno stipendio, trovandosi in un mondo quasi parallelo e assurdo per i canoni di noi occidentali? Cercare nelle semplici (ma sempre fondamentali) enciclopedie, digitali o meno, o nei vari (sempre poco sufficienti) volumi in libreria,  non renderebbe mai abbastanza chiara l’idea di cosa significhi vivere il Giappone. Allora cosa fare, se non arrendersi all’idea di dover rimanere all’oscuro di questa terra analoga?

Danny Choo è uno dei molti a venire in nostra salvezza, diminuendo in parte l’enorme distacco che esiste tra il Giappone ed il resto del mondo, attraverso il programma da lui diretto, prodotto e presentato: “Culture Japan”.

 

Culture Japan - Danny Choo

Culture Japan – Danny Choo

Danny Choo nacque nel 1972 a Londra. Figlio del famoso Jimmy Choo, lavorò inizialmente nell’azienda del padre come designer. Successivamente, si laureò alla SOAS (School of Oriental and African Studies) di Londra. Lavorò per breve tempo alla Japan Airlines, per poi essere assunto dalla Nature Japan, trasferendosi in Giappone nel 1999.

Da quel momento, Choo rimase nel campo della Internet Industry, lavorando per Amazon Japan, CGM e Microsoft.

Choo creò la sua propria compagnia, la Mirai Inc., la cui mascotte , Mirai Suenaga, face la sua comparsa in vari anime come “Mayo Chiki” della King Records, “Twin Angel” della Kadokawa e “Sonicomi” della Nitroplus game.

Negli ultimi tempi, lavorò nel 2012 come figure maker per la Good Smile company, produttrice di action figures, rilasciando vari prodotti per l’apprendimento del giapponese basilare (per giapponesi e non) sotto il nome “Moekana”.

Il governo Giapponese riconobbe la sua attività di propaganda della cultura giapponese per tutto il mondo.

Tra le varie conferenze a cui ha fatto parte negli ultimi tempi ricordiamo in particolar modo la Cool Japan Tokyo Conference, organizzata dai ministeri giapponesi dell’economia, dell’industria e del lavoro (Tokyo), Trend Day 2008 (Germania) e Anime Festival Asia (Singapore).

 

Danny Choo

Danny Choo

Danny Choo

Danny Choo

 

Trasmesso su Tokyo MX TV in Giappone e propagato per tutto il mondo grazie ai vari network quali Animax Asia, Mnet in America e Crunchyroll, “Culture Japan” nasce con lo scopo di far conoscere

la cultura Giapponese al resto del globo, puntando l’attenzione sui vari aspetti (dai più moderni a quelli più antichi), focalizzandosi in particolar modo sulla subcultura degli otaku.

Indossando l’adorata divisa da Stormtrooper, il presentatore mostrerà le varie attività, club, lezioni e semplici ore di ricreazione, all’interno delle scuole Giapponesi.

Danny Choo - Cosplay Star Wars

Danny Choo – Cosplay Star Wars

Dalle usanze nel periodo Edo alle chicche tecnologiche nei quartieri più conosciuti di Tokyo, dai vari festival tradizionali ai bar a tema, Danny Choo verrà accompagnato dalle più conosciute figure femminili giapponesi quali l’attrice Eri Otuguro, le doppiatrici Suzuko Mimori e Satomi Sato, solo per citarne alcune.

Verrà svelato l’arcano e tanto ammirato lavoro dietro gli anime, osservando le varie fasi, iniziando dalla creazione delle bozze per poi spostarsi sul disegno digitale, la colorazione ed il doppiaggio.

Occhio particolare verrà dato anche alla creazione delle action figures, con tanto di frequenti classifiche delle figure più apprezzate nel mondo.

Danny Choo - Studio

Danny Choo – Studio

Non mancheranno anche dei brevi spazi dedicati ai fans, che, attraverso i loro video, mostreranno le proprie collezioni e cosplay.

Due serie, ognuna di 13 puntate, reperibili nel canale http://www.youtube.com/user/tokyostormtrooper

 

Fonti (click per aprire)


Ti è piaciuto l’articolo?
Allora seguici su Facebook
cliccando su MI PIACE!

Powered by Youtubemark.com | Youtuber, vuoi collaborare? Clicca qui! | Vuoi promuoverti attraverso Youtube? Clicca qui!

GD Star Rating
loading…

Culture Japan: Danny Choo, 8.5 out of 10 based on 2 ratings

Commenti su Facebook

Commenti su Facebook

Gabriella Mica

Studentessa di lingue orientali, iniziando da giovane lo studio della lingua giapponese da autodidatta per poi essere seguita da insegnanti madrelingua ed infine migliorare le sue conoscenze attraverso lezioni universitarie. Interessata particolarmente agli anime ed i manga, negli ultimi anni si è offerta come traduttrice di vari titoli, senza scopo di lucro. Sempre informata delle nuove uscite nella terra del Sol Levante e degli acquisti degli editori italiani, pone un occhio anche su quella che è la cultura giapponese, sulle sue nuove tecnologie, sul mondo del cosplay e sulle novità che girano attorno alle personalità più rilevanti del Giappone.